“Dieci in un letto”… prima di andare a dormire

Cosimo 5 anni maggio 2016

“C’era davvero un gigante” disse Dina.

“Sì” disse la mamma. Le accarezzò i capelli.

“E c’era anche un lupo – e tre orsacchiotti, un Principe Ranocchio, Zucca Pelata, il Gatto con gli Stivali e la Bella Addormentata”-

“Sì” disse la mamma.

“E una strega cattiva!”

“Sì. ora… dormi”.

La mamma di Dina attraversò la stanza. Spense la luce e si chiuse la porta alle spalle. Dina ascoltò il rumore sempre più lieve dei suoi passi per le scale.

“Lo racconterò alla mia amica domani” disse tra sé. Poi chiuse gli occhi, si girò sul fianco e si fecwe un bel sonno fino al mattino.

Testo tratto dal libro per ragazzi: “Dieci in un letto” di Allan Ahlberg.

Fili, laser o ragnatele

Chiharu Shiota “In Silence”, 2008
Lana nera, pianoforte bruciato

“Ci sono dei fili che cadono dal soffitto e sono attaccati al soffitto e al pavimento. Lo vedo perché ci sono dei puntini che li reggono.

C’è un tavolo e delle sedie. No , non è un tavolo perché si vede dalla forma: è un pianoforte. C’è una porta, quindi è una casa, no, non la definire una casa, una stanza. Infatti non c’è la cucina. Le sedie sono tante ma non si riescono a contare perché ci sono troppo fili e non si vede bene”.

Cosimo, 6 anni di fronte all’immagine dell’opera di Shiota.

Continua la lettura di Fili, laser o ragnatele

La buffa storia di un armadillo

Oggi abbiamo scoperto un animale che sembra venire dalla preistoria. Si tratta dell’Armadillo Lizard con il corpo coperto di spine e gli occhioni grossi. E’ un animale molto buffo e per difendersi, si prende la coda nella bocca arricciandosi e creando una sorta di cerchio nello spazio col proprio corpo. Cosimo, 5 anni, ha visto un’immagine di armadillo tenerissimo, tenuto sul palmo di una mano e l’ha ridisegnato.

armadillo-lizard-2lizard

Alla prossima scoperta delle straordinarie forme degli animali…